FONDAMENTI DI COMUNICAZIONI

COMMUNICATION ESSENTIALS

 

1.  Descrittori/GENERAL INFORMATION

1.1  Crediti/CFU : 9

1.2  Docente/Teacher: Enzo Baccarelli

1.3  Calendarizzazione/Period: primo semestre/first half

1.4  Offerto a/Course: BCOR3;

1.5  Tipologia di valutazione/Evaluation: esame con votazione in trentesimi/examination

 

2.  Obiettivi formativi/Goal

Lo scopo del modulo è quello di descrivere e analizzare le funzioni e le prestazioni dei principali blocchi che costituiscono i sistemi di comunicazione analogici e numerici e le reti numeriche a commutazione di pacchetto, anche in relazione ai peggioramenti tipicamente introdotti dai canali trasmissivi ( rumore e distorsioni) e dagli apparati di multiplazione, accesso e commutazione.

 

Goal of this course is to describe the behaviour and evaluate the performance of the main components ( e.g., functional blocks) constituting the analogue and digital communication systems and the packet-switched data networks.

 

3. Risultati di apprendimento attesi/Expected results

Ci si attende che lo studente acquisisca le nozioni di base circa le architetture, i principi di funzionamento-e le prestazione dei sistemi di TLC. Sono richieste  conoscenze di base di Teoria dei Segnali ed Elaborazione Numerica dei Segnali.

 

It is expected that the attending students will acquire the basic notions about architectures and related performance of both analogue and digital the TLC systems. A good underground of analogue and digital signal processing is demanded.

 

4.  Programma/Programme

Architettura generale hw/sw di un Sistema di Comunicazione : funzioni e servizi di base

Sistemi di Comunicazione Analogici e Numerici : Criteri e misure prestazionali

Principali distorsioni introdotte dai canali (ISI , criterio di Nyquist, non linearità)

Caratterizzazione del rumore e misure logaritmiche : rumore Gaussiano e Poissoniano

Architetture generali dei Trasmettitori e dei Ricevitori ( omodino, eterodino, super-eterodino )

Modulazioni analogiche (AM, FM ): occupazione di banda e prestazioni in presenza di rumore/distorsioni. Multiplazione FDM

Conversione analogica-numerica dei segnali ( PCM, DPCM, quantizzazione ).Multiplazione TDM

Caratterizzazione statistica e classificazione delle sorgenti numeriche di traffico. Multiplazione Statistica ( SM ) ed nozioni elementari di Teoria delle Code.

Confronto prestazionale e dimensionamento dei Multiplatori FDM, TDM e SM.

Codifica di linea ( Manchester ) e relativi spettri

Modulazioni numeriche prive di Memoria (PAM,QAM,PSK,FSK,PPM) e di tipo “differenziale”.

Modulazioni numeriche non lineari e con memoria : CPM e CPFSK

Efficienza spettrale ed efficienza in potenza dei formati di mod. numerici.

Equalizzazione lineare

 

Communication system architectures : basic functionalities and services.

Analogue and digital communication systems : performance criteria.

Channel impairments  and channel noise.

Transmit/receive architectures.

Analogue modulations ( AM and FM ) and Frequency Division Multiplexing ( FDM )

A/D conversion ( PCM and DPCM) and Time Division Multiplexing ( TDM )

Data traffic models, Statistical Multiplexing ( SM ) and basic notions of Queuing Theory.

Line codes and spectral shaping.

Memory-less digital modulations ( OOK,PAM,QAM,PSK, FSK,PPM) and related differential formats.

Digital modulation with memory : CPM, CPFSK and GMSK.

Bandwidth and energy efficiency  of digital modulation formats.

Linear  techniques for  data equalization

 

5.      Materiale didattico/Supporting material

E.Baccarelli, N.Cordeschi, M.Biagi, Fondamenti di Comunicazioni- Un approccio di sistema , Ed. Esculapio, Aprile 2010.

 

 6.      Sito web di riferimento/Web site

http://infocom.uniroma1.it/-enzobac

Quick link:

Risultati esami
(ftp folder)